Come educare il cucciolo a fare i bisogni nel posto giusto

Siamo finalmente a casa con il nostro nuovo cucciolo ed una delle prime nozioni da insegnare al cucciolo è: dove sporcare?
Non facciamoci prendere dal panico, se il nostro cucciolo sporca in casa , tranquilli, è nomale e no , non sporcherà in casa a vita !

EDUCARE IL CUCCIOLO A FARE I BISOGNI NEL POSTO GIUSTO

cucciolo fa la pipi in casa

Un cucciolo ha la capacità di controllare i suoi bisogni?


Partiamo al presupposto che un cucciolo di 60 giorni non ha la capacità fisiologica per controllare i suoi bisogni di evacuare ed, è perfettamente normale che sporchi molte volte al giorno, dove gli capita quindi non pretendete dal cucciolo un controllo che non può avere a questa età.
allora: come si fa ?

Osserva il tuo cucciolo


Cominciamo con l’osservare il nostro cucciolo per conoscerlo e cominciare a familiarizzare con i suoi atteggiamenti in modo tale da poter comprendere ed anticipare le sue azioni.
Il miglior conoscitore del proprio cane , sei tu ! tu lo vivi ogni giorno , tu sai le sue vere abitudini e sempre tu conosci ogni sfaccettatura del suo carattere, quindi sfrutta la vostra convivenza a tuo favore!

Dove e quando fa i bisogni un cucciolo?

Ai cani , non piace vivere in un luogo sporco , dunque tenderanno a fare i loro bisogni in stanze lontane dal luogo in cui abitualmente vive .
Quando sono molto piccoli e dunque necessitano di mangiare più volte al giorno , ti accorgerai che dal momento in cui  finiscono il pasto al momento in cui evacueranno le proprie deiezioni non passeranno più di circa 15 minuti , Anticipalo!

 

Dove portare il tuo cucciolo a fare i bisogni

Una volta finito il pasto, porta il tuo cucciolo nel luogo in cui vorresti sporcasse, portalo in giardino, a fare un giro al guinzaglio per la strada oppure portalo sopra la traversina e aspetta il momento in cui evacua.
PREMIALO!

premia il tuo cucciolo

premia il tuo cucciolo

Quando il cucciolo sporca nel luogo da te  scelto , lodalo in modo da fargli capire che ciò che ha fatto è positivo , in modo da creare un’associazione positiva al suo comportamento!
Attenzione però all’utilizzo della traversina .
La traversina è sicuramente utile e sbrigativa ma è un forte condizionamento per il cucciolo, l’utilizzo della traversina spesso sfocia in un effetto indesiderato come quello di far capire al cucciolo che l’unico luogo in cui deve sporcare sono le traversine !
Niente paura, non è un “danno” irreversibile, ma potrebbe allungare i tempi di apprendimento del cucciolo, e necessita successivamente di un controcondizionamento per abituare il cucciolo a sporcare sull’erba o per strada che sia .
Un’altra cosa importante, i cuccioli saranno sempre entusiasti di uscire e di conoscere cose nuove, quindi se il cucciolo fa i suoi bisogni fuori , non interrompere subito la passeggiata

Se trovo i bisogni al mio rientro in casa cosa devo fare?


Lo so , lo so, tornare a casa e aprire la porta di casa sentendo quell’odorino inconfondibile non è il massimo … ma stiamo attenti a non compiere errori confusionari e diseducativi per il nostro cucciolo
Se trovate pipì e feci in casa , mettere il muso del cucciolo sul misfatto e rimproverarlo  NON SERVE A NULLA !
Se è questa la prima cosa che farete al vostro rientro nei confronti del vostro cucciolo , non farete altro che mandarlo in frustrazione e non lo aiuterete a comprendere che cosa ha sbagliato , anzi , rischierete di associare il vostro rientro a casa in una cosa negativa e soprattutto lui non capirà che la vostra reazione è dovuta all’aver sporcato in casa .
In queste situazioni i tempi sono fondamentali per far comprendere al cucciolo ciò che è giusto e ciò che è sbagliato.

Insegna prima di rimproverare

Se ,ad esempio, rimproverate il cucciolo che non è ancora MAI stato premiato per aver sporcato nel luogo corretto, Il cucciolo potrebbe capire di non dover sporcare quando siete in casa  e sceglierà di sporcare di nascosto quando non ci siete o peggio di eliminare le proprie feci mangiandole.
Spesso i problemi di coprofagia nei cuccioli è dovuto proprio ad un mal apprendimento che involontariamente confermiamo al cane.
Insomma se al vostro rientro trovate dei regalini, armatevi di pazienza, Scottex e di sacchetti della spazzatura.

Quando e come rimproverare il cucciolo

Per rimproverare il cane in modo che capisca il perché del rimprovero dovrebbe essere dato solo nell’esatto istante in cui il cucciolo sta compiendo il misfatto, sgridarlo anche solo  un minuto dopo non gli consentirebbe di collegare il rimprovero  al comportamento che intendete scoraggiare.
Attenti però , questo non significa che  il cucciolo non dovrà mai essere rimproverato.
E’ già da qui che inizierete ad impostare il NO!

Come rimproverare il cucciolo

Il cucciolo ha bisogno di regole e di chiarezza, con il NO! Non facciamo altro che far associare al cucciolo che questa parola, pronunciata in modo secco e deciso significa:
Fermati, interrompi quello che stai facendo !

Ma arriviamo alla domanda più richiesta …

Quanto tempo ci vuole finché il cucciolo capisca dove sporcare?


Questa è la domanda più frequente , il tempo  in realtà non è ben definito , sicuramente ci vorrà qualche mese, indicativamente dai 2 ai 5 mesi, dando il tempo al cucciolo di crescere, ma il tempo effettivo te lo può dire solo il cucciolo in base a quanto sei chiaro tu nel fargli capire ciò che vuoi.
Più sono chiare le tue richieste più sarà rapido l’apprendimento.

Insomma , ricapitoliamo :

Cerca di creare una routine comportamentale

Non abituare il cucciolo ad orari precisi , a meno che tu non sia costretto per orari di lavoro, ma abitualo ad aspettare il momento giusto sia per mangiare che per fare i suoi bisogni.

Come educare il cucciolo: Aspettati qualche regalino

Ci vorrà del tempo ma il cucciolo imparerà a non sporcare in casa o nei luoghi a lui non consentiti .

Come educare il cucciolo: Sii paziente

La Calma è la virtù dei forti
Ci vuole pazienza, costanza ed insistenza.

Come educare il cucciolo: Loda il tuo cane

Ottenere una ricompensa , che sia cibo o una carezza stimola il
nostro cucciolo a ripetere quella azione nello stesso modo

Come educare il cucciolo: Non arrabbiarti

Anche se a volte può essere frustrante non arrabbiarti quando il cucciolo non capirebbe

Come educare il cucciolo: Pulisci

E’ importante  ripulire e disinfettare con prodotti non nocivi per il nostro cucciolo , il posto in modo da far si che non abbia più l’odore dei suoi bisogni .
Per un cucciolo sentire fortemente l’odore dei propri bisogni lo spingerà a rifarli nello stesso posto.

Cerchi un Cucciolo Di Pastore Tedesco?

 

Cuccioli di pastore tedesco a pelo lungo

Cuccioli di Pastore Tedesco a Pelo Lungo

Cuccioli di Pastore Tedesco a Pelo Lungo

Cucciola pastore tedesco pelo corto

Cuccioli di Pastore tedesco a Pelo Corto

Cuccioli di Pastore tedesco a Pelo Corto

cuccioli di pastore tedesco nero

Cuccioli di pastore tedesco nero

Cuccioli di pastore tedesco nero

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *