I Colori del Pastore Tedesco

Nell’immaginario comune  il colore del pastore tedesco è nero focato, il classico color ” REX” ma esistono altre due varianti , il grigio ed il nero totale.
Gli amatori sanno che sono tre i colori possibili, o meglio, in genetica i GENOTIPI sono tre colori differenti, poi ci sono  altri geni chiamati  modificatori che ne differenziano le sfumature e ad occhio possiamo vedere mille sfumature, specialmente nei soggetti di colore grigio .

Genetica del pastore tedesco :  IL DNA

Parlare di trasmissione genetica non è un argomento semplice, è dunque doveroso fare un breve preambolo per far si che l’articolo sia di facile comprensione anche a chi è alle prime armi.
Tutte le informazioni di cui necessitiamo si trovano all’interno del DNA del soggetto che ci interessa.
Nel DNA del cane abbiamo 78  cromosomi ed ogni cromosoma contiene dei  GENI.
Ogni GENE, “descrive” una caratteristica del soggetto e i geni che descrivono una caratteristica sono sempre due, ogni coppia contiene un gene fornito da mamma e uno da papà.

ALLELI , GENOTIPO ED IL FENOTIPO

Ciò che ci appare ad occhio nudo e che quindi  vediamo sul soggetto osservandolo si chiama FENOTIPO,
Ciò che invece non è possibile vedere ad occhio nudo ma invece  abbiamo nel DNA si chiama GENOTIPO.
Non è matematico ed ovvio capire da quali ALLELI sia composta ogni coppia di geni, perchè non sempre il fenotipo riflette l’intero genotipo.
Gli ALLELI sono infatti i possibili VALORI di ciascun gene, e in genere tali valori sono da 2 a 5 per ogni serie genetica, ma possono essere un qualsiasi altro numero.

Come avviene la trasmissione del colore nel pastore tedesco?

    • Il DNA rappresenta l’impronta genetica di ciascuno di noi e costituisce quindi la base della trasmissione ereditaria
    • Gli ALLELI sono i possibili VALORI di ciascun gene ,le due o più forme alternative dello stesso gene che si trovano nella stessa posizione su ciascun cromosoma omologo
    • FENOTIPO, Ciò che ci appare ad occhio nudo e che quindi  vediamo sul soggetto osservandolo
    • GENOTIPO Ciò che invece non è possibile vedere ad occhio nudo ma invece  abbiamo nel DNA

LA DOMINANZA GENETICA : OMOZIGOSI ED ETEROZIGOSI

Esiste una relazione di DOMINANZA fra geni OMOZIGOSI, è la condizione in cui ognuno dei due o più alleli dello stesso gene, presenti in ciascun cromosoma omologo sono uguali in questo caso sicuramente il fenotipo rispecchia il genotipo.
ETEROZIGOSI, ovvero se mamma e papa hanno fornito due alleli differenti al figlio per quella serie genetica, ciò che si vede nel fenotipo è il risultato del rapporto di dominanza fra i due geni.

Se un allele è DOMINANTE COMPLETO su un altro, il fenotipo nel caso di eterozigosi, sarà identico a quello che abbiamo in omozigosi per il valore dominante.
Se un allele è DOMINANTE INCOMPLETO su un altro, il fenotipo nel caso di eterozigosi, sarà un fenotipo intermedio a quello che avremmo in omozigosi per ciascuno dei due valori presenti nella coppia.
Se un allele è CO-DOMINANTE con un altro, nel fenotipo nel caso di eterozigosi, avremo la stessa piena manifestazione che avremmo nel caso di omozigosi di entrambi gli alleli. (esempio A, B e AB del gruppo sanguigno)

Serie Agouti

Il pastore tedesco appartiene alla serie agouti che ha 4 possibili alleli.

Il fulvo dominante o (da yellow), l’allele più dominante della serie, non lo  troviamo mai nel pastore tedesco e corrisponde al “giallo” dei Belga Malinois

Il grigio o (da wild) che dei tre colori del pastore tedesco è il più dominante, ma che è recessivo sul fulvo .

Il nero focato, At (da tan point) il penultimo come dominanza della serie agouti.

Il nero recessivo a invece è il meno dominante di tutti.

Colori del Pastore Tedesco: Legenda

Come funziona la trasmissione genetica del pastore tedesco

Come funziona la trasmissione genetica del pastore tedesco

aʷaʷ Grigio

Può trasmettere ai figli solo grigio.
Essendo il più dominante, genererà sempre e solo cuccioli  grigi come fenotipo

 

aʷaᵗ Grigio che porta in genotipo anche  nero focato
Può trasmettere ai figli sia grigio che nero focato.
Accoppiato con un nero focato o con un  altro aʷaᵗ può generare sia cuccioli  grigi che cuccioli neri focati

 

aʷa Grigio che porta in genotipo anche  nero
Può trasmettere ai cuccioli  sia grigio che nero.
Accoppiato con un nero focato può dare grigio, o nero focato  poiché il nero focato è dominante sul nero dunque il cucciolo nero focato che porta nero.

 

aᵗaᵗ nero focato, e può trasmettere ai figli solo nero focato
Accoppiato con un grigio potrà anche dare prole grigia, o nera focata se il grigio ne è portatore, ma se accoppiato con un nero solido darà solo figli neri focati,che possono trasmettere nero

 

aᵗa nero focato che porta nero
Se accoppiato con un nero o con un nero focato o un grigio che portano nero può anche dare neri

 

aa nero recessivo
Abbiamo in omozigosi solo il valore a.

REGOLA DI DOMINANZA NELLA SERIE AGOUTI

le combinazioni posso essere tante l’importante è
tenere presente come rapporto di dominanza

>  > aᵗ > a.

Sapendo cosa c’è nei geni dei genitori si può calcolare che tipo di manto potrà
facciamo qualche esempio per comprendere meglio
Per semplicità abbrevieremo così: N = nero, NF= nero focato, G= grigio

ALCUNE COMBINAZIONI DI TRASMISSIONE GENETICA DEI COLORI

Schema Classico:

Come funziona la trasmissione genetica del pastore tedesco

Come funziona la trasmissione genetica del pastore tedesco

Come funziona la trasmissione genetica del pastore tedesco

Come funziona la trasmissione genetica del pastore tedesco

L’ALLELE K NEL PASTORE TEDESCO : IL NERO DOMINANTE

E’ entrato a far parte del patrimonio genetico negli ultimi anni, un gene che prima non era presente nel pastore tedesco, ovvero K (maiuscolo).
Allele della serie chiamata appunto K.
Fino ad ora nel pastore tedesco tutti i soggetti avevano due copie di k (minuscolo) ovvero in omozigosi, e solo questa combinazione genetica rende possibile il manifestarsi sul manto dei classici colori che conosciamo del pastore tedesco, ovvero grigio lupo e nero focato, e certo, anche nero recessivo, solo che quello non è distinguibile dal nero dominante, che è proprio l’effetto che produce la presenza di anche solo una K (Maiuscola) nel locus k.

DA DUE NERI POSSONO NASCERE CUCCIOLI NON NERI

Per questo motivo negli ultimi anni capita a sorpresa che da due soggetti neri, possano nascere anche cuccioli non neri, quando una volta si sapeva essere impossibile.

La presenza dell’allele (maiuscolo) impedisce l’esprimersi dei geni della serie aguti sul fenotipo, la serie Aguti è quella dove si trovano gli alleli che ci dicono di che colore è il nostro pastore tedesco, in un soggetto nero dominante quindi, nella serie Aguti può esserci qualsiasi cosa, non è dato vederlo. Questo effetto, ovvero il non esprimersi di un gene sul fenotipo, di conseguenza alla presenza di un altro gene in un’altra serie genetica è detto EPISTASI.

Ma i geni nella serie “nascosta” quindi, si trasmettono comunque nella stessa maniera da genitori a figli,  semplicemente non esprimono il loro effetto sul manto del soggetto come dovrebbero. Ci sono, ma non si vedono, in poche parole.

Eredità e trasmissione dei colori nel pastore tedesco

Ecco che quindi, che se il soggetto nero dominante ha solo una K maiuscola, statisticamente il 50% dei cuccioli eredita da questo genitore la k minuscola, e così il colore del cucciolo seguirà lo schema dell’ereditarietà dei colori del pastore tedesco che siamo abituati a vedere.

L’altro genitore può essere pari requisiti, con una K maiuscola, come può essere un pastore tedesco “classico” con due k minuscole.

REGOLA DI DOMINANZA NELLA SERIE AGOUTI

Tabella colori del pastore tedesco

 

KK omozigote – Kk eterozigote – kk omozigote 

kk x kk = 100% kk (schema colori classico)

Kk x kk =  50% kk di probabilità che erediti k (schema colori classico)

50% Kk di probabilità che erediti K (nero dominante)

Kk x Kk = 25 % KK  di probabilità che erediti K da entrambi (nero dominante)

25% kk  di probabilità che erediti k da entrambi (schema colori classico)

50% Kk  di probabilità che erediti K da un genitore k dall’altro (nero dominante)

KK x kk = tutti i cuccioli sono neri dominanti  (ma tutti portatori di non nero dominante -> Kk)

KK Kk = tutti i cuccioli sono neri dominanti
(50% di probabilità di portatori di non nero dominante -> Kk)

KK x KK = 100 % KK tutti i cuccioli sono neri dominanti e possono generare solo figli neri dominanti

COMBINAZIONI DI TRASMISSIONE GENETICA DEL NERO DOMINANTE

COMBINAZIONI DI TRASMISSIONE GENETICA DEL NERO DOMINANTE

I neri dominanti comunque nella serie aguti abbiamo sempre una combinazione che segue lo schema classico, ma non è dato vederlo.

di conseguenza per non aver sorprese, l’unica cosa da fare è testare la serie K e la serie Aguti (A) e vedere cosa portano i nostri cani.
Ricordo che un nero dominante, quindi presenza di una o due K nella serie K è tutto nero indipendentemente da cosa c’è nella serie aguti e che un nero dominante con qualsiasi combinazione genetica nella serie A e nella serie K è INDISTINGUIBILE fenotipicamente (ovvero a occhio nudo) da un kkaa ovvero un nero recessivo generato dalla serie agouti, cioè il vecchio nero solido del pastore tedesco che abbiamo avuto fino ad ora, quello “classico”.Ecco perchè a volte da due neri non nascono/solo cuccioli neri come invece eravamo abituati una volta.

Tratto “genetica” di Daniela Artioli da GSW German Shepherd Work-Line di  Eleonora Costantino

 

Cerchi un Cucciolo Di Pastore Tedesco?

 

Cuccioli di pastore tedesco a pelo lungo

Cuccioli di Pastore Tedesco a Pelo Lungo

Cuccioli di Pastore Tedesco a Pelo Lungo

Cucciola pastore tedesco pelo corto

Cuccioli di Pastore tedesco a Pelo Corto

Cuccioli di Pastore tedesco a Pelo Corto

cuccioli di pastore tedesco nero

Cuccioli di pastore tedesco nero

Cuccioli di pastore tedesco nero

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *