Miastenia grave nei cani: sintomi, cause e trattamenti

La miastenia grave (Myasthenia Gravis) nei cani è un disturbo che interrompe la trasmissione dei segnali tra i nervi e i muscoli. Ciò comporta quindi debolezza muscolare e affaticamento dei cani che ne soffrono.

La condizione può essere congenita e rilevabile nei cuccioli tra le sei e le otto settimane, oppure può essere acquisita e comparire nei cani da uno a quattro anni o da nove a 13 anni. Tuttavia, raramente inizia a presentarsi al di fuori di questi periodi di vita.

Spesso colpisce i muscoli dell’esofago, sebbene possa interessare i muscoli in altre parti del corpo. Se noti segni di miastenia grave nel tuo cane, dovresti consultare immediatamente il veterinario.

Ecco cosa dovresti sapere su sintomi, cause e trattamenti per la miastenia grave nei cani.

La maggior parte dei casi viene acquisita, non ereditata!

Sintomi di miastenia grave nei cani

Un sintomo comune della miastenia grave nei cani è la debolezza dell’esofago che porta alla dilatazione, che può contenere il cibo invece di lasciarlo passare nello stomaco. “Megaesofago” è il termine per questa condizione.

Questa condizione clinica spesso porta a questi sintomi:

  • rigurgito
  • problemi a deglutire cibo o bere
  • conati di vomito
  • contrazioni addominali simili a quelle associate al vomito

Tuttavia, i sintomi della miastenia grave non sono sempre limitati all’esofago o alla gola. Ci sono anche una serie di altri segni del disturbo che dovresti cercare e consultare il tuo veterinario se li noti.

Ecco alcuni altri sintomi che potresti aspettarti di vedere in un cane con miastenia grave:

  • cambiamenti vocali
  • debolezza o crampi che peggiorano con l’esercizio e meglio con il riposo
  • incapacità di chiudere gli occhi o sbattere le palpebre
  • dormire ad occhi aperti
  • riflesso del vomito assente
  • eccessiva sbavatura
  • respirazione difficoltosa
  • polmonite da aspirazione
  • tumore nella cavità toracica chiamato timoma (neoplasia epiteliale rara del timo)

Cause di miastenia grave nei cani

La miastenia grave è spesso una malattia congenita, il che significa che è presente dalla nascita nei cani. Anche quando questa si presenta successivamente, una combinazione di fattori genetici interagisce con fattori ambientali per causare la malattia.

La miastenia grave è una condizione immuno-mediata, il che significa che la risposta del sistema immunitario è anormale e provoca sintomi. Come molte malattie autoimmuni, anche la miastenia grave ha una componente genetica. Pertanto, alcune razze sono più a rischio.

Le razze predisposte comprendono:

  • Akita
  • Alano
  • Golden Retriever
  • Labrador Retriever
  • Pastore Tedesco
  • Terranova
  • Terrier scozzesi

Anche le femmine non sterilizzate sono a maggior rischio. Inoltre, la miastenia grave può apparire come una condizione secondaria a determinate forme di cancro.

Trattamenti per miastenia grave nei cani

Alcuni cani che soffrono di miastenia grave finiranno anche per inalare il cibo, il liquido o il vomito rigurgitato e svilupperanno la polmonite da aspirazione. Questi cani possono quindi richiedere ossigenoterapia, antibiotici e liquidi per via endovenosa.

Se un cane non è in grado di mangiare senza rigurgitare, può aver bisogno di un tubo di alimentazione fino a quando non si stabilizza. Nei casi in cui si riscontra un timoma, o tumore al torace, i cani avranno probabilmente bisogno di un intervento chirurgico.

I veterinari possono usare farmaci anticolinesterasici per sopprimere gli anticorpi del sistema immunitario che attaccano i recettori muscolari, il che può migliorare la forza muscolare e consentire ai muscoli di funzionare correttamente.

Successivamente, i veterinari possono prescrivere farmaci antiacetilcolinesterasi per il resto della vita del cane.

Dopo il recupero, i cani dovrebbero mangiare e bere da ciotole elevate e la loro testa dovrebbe rimanere elevata per 10-15 minuti dopo aver mangiato.

Ciò ridurrà il rigurgito e il rischio di polmonite da aspirazione. Il veterinario può inoltre prescrivere steroidi o altri soppressori del sistema immunitario per il trattamento in corso.

Analisi del sangue per miastenia grave

Oggi, un semplice esame del sangue (anche se non economico) può essere fatto per verificare la presenza di anticorpi contro i recettori dell’acetilcolina.

Si chiama test AChR. Questo esame del sangue è in grado di rilevare il 98% degli cani con miastenia grave.

Quando gli anticorpi scendono a meno di 0,6 nmol/L, i segni clinici generalmente si risolvono.

C’è una finestra temporale durante la quale un soggetto che sviluppa precocemente la miastenia grave non avrà un livello anticorpale abbastanza alto da essere considerato positivo.

Negli animali domestici che risultano negativi, un secondo test deve essere eseguito dopo un paio di mesi prima di considerare esclusa la miastenia grave.

Il tuo cane ha mai sofferto di miastenia grave? Quale trattamento ha raccomandato il tuo veterinario? Fateci sapere nei commenti qui sotto!