Pastore tedesco a pelo lungo: i migliori integratori per la cura del pelo

Il pastore tedesco dispone di un mantello caratterizzato da pelo e sottopelo, che durante l’anno è soggetto a numerosi cambiamenti, i quali avvengono soprattutto nel periodo della muta, ovvero nelle mezze stagioni (primavera ed autunno): il cambio del pelo permette di termoregolare la temperatura corporea del cane, nonché consente di difendere l’animale da malattie, infezioni e lesioni.

In particolare, la variante di pastore tedesco a pelo lungo è caratterizzata in maniera più evidente da questo fenomeno ciclico, soprattutto se vive all’aperto.

Qualora questo esemplare dovesse vivere in casa, il fenomeno della muta è meno frequente ed accentuato, soprattutto per il fatto che il riscaldamento domestico tende a stabilizzare la temperatura esterna del cane durante l’anno.

Ugualmente, la luce artificiale altera il ciclo normale di caduta del pelo: la muta si prolunga per tutto l’anno, non ha mezze stagioni e, di conseguenza, il pelo del pastore tedesco può presentare fastidiosi gomitoli di pelo morto ed un antiestetico “cappottino”.

Per far sì che il manto del tuo pastore tedesco a pelo lungo sia sempre bello, folto e morbido, oltre ad essere necessaria una quotidiana spazzolatura, è fondamentale curare l’alimentazione: dovrai prestare attenzione a ciò che il tuo pastore tedesco mangia, cercando di arricchire i pasti con integratori per cani adatti.

In questo articolo vediamo quali sono alcuni buoni integratori per il pelo del pastore tedesco. Prosegui nella lettura per scoprire di più.

Come prendersi cura del manto del pastore tedesco a pelo lungo

Prendersi cura del pelo del pastore tedesco, oltre ad essere un atto di rispetto nei confronti del proprio animale domestico, consente di alleviare molti problemi: si prevengono infestazioni di pulci ed insetti, si evita che il pelo presenti un cattivo odore e si limitano le eruzioni cutanee.

Se noti che il mantello del tuo pastore tedesco a pelo lungo non è più folto e lucente, bensì opaco ed anche piuttosto unto, è necessario intervenire sull’alimentazione.

Pertanto, dovrai leggere bene le etichette e cercare integratori che contengano sostanze importanti per il pelo del pastore tedesco. Eccone, qui di seguito, alcune.

Omega-3 e 6

Gli integratori più importanti per un mantello folto e sano contengono gli acidi grassi Omega-3 ed Omega-6.

I pastori tedeschi a pelo lungo, così come tutte le altre razze di cani, hanno bisogno di questi supplementi nella loro dieta, in quanto non li possono produrre: la mancanza di questi acidi grassi può essere la principale causa del pelo secco, di mantello fragile e depigmentato, ma anche di pelle squamosa e che origina prurito.

Inoltre, una carenza di questi lipidi può provocare stanchezza, dolori articolari, rottura di capillari, ipertrofia delle ghiandole sebacee ed infertilità.

L’importanza degli acidi grassi nella dieta è nota da molto tempo: queste molecole hanno una funzione di tipo strutturale, in quanto concorrono alla costruzione della membrana plasmatica cellulare, garantendone, di conseguenza, fluidità e stabilità.

Tra gli Omega 6, merita una particolare menzione l’acido linoleico, un elemento fondamentale per la salute dei cani e che, secondo gli studiosi, può essere ritenuto come il principale acido grasso, quell’ingrediente che non deve mai mancare nella razione quotidiana sia del pastore tedesco che vive in appartamento sia di quello che pratica attività agonistica.

Tra gli oli di natura vegetale, molti contengono l’acido linoleico: molto ricco di questo acido grasso, è l’olio di germe di grano, così come l’olio di Oenothera biennis, ma anche il lardo di maiale ne contiene in modeste quantità.

Dato che il cane non riesce ad assimilare questo lipide da solo, è necessario che venga integrato tramite l’alimentazione oppure tramite appositi integratori per cani.

Tuttavia, è necessario trovare il giusto equilibrio, senza esagerare. Secondo il dottore Doug Bibus dell’Università del Minnesota, il giusto rapporto è tra 2:1 a 5:1 di Omega-3 ed Omega-6.

Per le patologie cutanee infiammatorie i medici consigliano 50-250 mg totali di Omega-3 per kg di peso corporeo al giorno, oppure una percentuale sulla sostanza secca tra lo 0,8% ed il 3%.

Questi acidi grassi non sono ottimi soltanto per il pelo del pastore tedesco, ma anche per patologie intestinali (come l’enterite o la colite linfoplasmacitica) e le reazioni avverse al cibo, che determinano vomito, diarrea e dimagrimento.

Alcuni dei marchi presenti sul mercato che contengono Omega 3 ed Omega 6, sono i seguenti:

  • Wellness CORE Ocean Formula
  • Oleum Canis Olio di Salmone
  • Pet MD Omega 3-Plus

Vitamine del gruppo B

In mancanza di vitamine del gruppo B, il tuo pastore tedesco a pelo lungo può ritrovarsi con un mantello fragile ed opaco, ma anche con una pelle particolarmente screpolata.

Il gruppo B (dalla vitamina B1 alla B12) può aiutarti, inoltre, in determinate fasi della vita del tuo amico a quattro zampe come, ad esempio, nei seguenti periodi:

  • In estate, quando fa molto caldo e subentrano stanchezza ed inappetenza;
  • In gravidanza e durante l’allattamento;
  • Nell’invecchiamento, quando il cane a rallentarsi molto;
  • Durante le attività sportive, come quelle dedicate all’agility.

È possibile integrare le vitamine del gruppo B attraverso capsule formulate appositamente per il cane, come ad esempio le Vitamin-B-Komplex di Sanct-Bernhard.

Altrimenti puoi aggiungere all’alimentazione del tuo pastore tedesco importanti nutrienti come il fegato di manzo, di pollo, il tonno, il salmone, il lievito di birra e le patate.

Particolare considerazione va alla vitamina H (o biotina) del gruppo B (è la B8). Questa è la vitamina che svolge il ruolo più importante nella perfetta crescita del pelo del pastore tedesco e nel prevenire le dermatiti. Tale funzione la si può sottintendere già dal nome: la lettera H sta per Haupt, un termine tedesco che vuol dire “pelle”.

Zinco

Lo zinco è il microminerale più presente nel tessuto degli animali ed è considerato uno dei più potenti antiossidanti in natura.

Tuttavia, l’organismo animale non ha sviluppato un sistema specializzato di scorte da cui attingere in caso di carenza. Inoltre, lo zinco presente in una dieta equilibrata, non viene totalmente assimilato (soltanto tra il 15 ed il 40%).

Questo può portare a volte ad una malattia tipica del pastore tedesco a pelo lungo, ovvero la dermatite da carenza di zinco, i cui segni più tipici sono pelo opaco, formazione di scaglie, prurito, cheratosi, orticaria.

Per apportare la giusta dose di zinco al tuo amico a quattro zampe, tieni conto che in natura questo micro-minerale è presente in buone quantità nella carne, nelle uova e nel fegato di vitello.

Per quanto riguarda i prodotti di mare, invece, lo puoi trovare in misura abbondante nel tonno. Inoltre, è presente nello yogurt bianco, nelle carote crude, nelle patate cotte, nella zucca e nella frutta (mele, mirtilli e fragole).

Chiaramente, puoi trovare integratori per cani, specifici per il pelo, che hanno tra i propri ingredienti lo zinco.

Puoi provare, ad esempio, i seguenti prodotti:

Vitamina A

La vitamina A è necessaria per far sì che il manto del tuo pastore tedesco a pelo lungo sia sano e splendente. Se il tuo cane soffre di seborrea o di pelle secca e squamosa, l’integrazione di vitamina A sarà molto utile.

Non sottovalutare l’importanza di questa vitamina. Non è fondamentale soltanto per il pelo: essa previene l’infertilità, gli aborti, le deformazioni neonatali, l’atrofia testicolare e la natimortalità.

Ottime fonti di provitamina A sono le carote e gli ortaggi. Inoltre, è contenuta in buone quantità nel fegato, negli oli di fegato in pesce, nel grasso del latte, nel colostro e nelle uova.

Tuttavia, seppur sia contenuta in diversi alimenti, la vitamina A viene facilmente distrutta dal calore, dalla luce del sole, dall’umidità e dall’aria. Di conseguenza, quando le pietanze arrivano nella ciotola del tuo pastore tedesco, spesso è rimasta ben poca vitamina A.

La vitamina A, come le altre vitamine è termolabile, quindi non presente naturalmente nelle cibo industriale (crocchette estruse) quindi deve essere aggiunta come sintetica: questo a causa del processo di cottura a 140°C che annulla tutte le proprietà nutritive delle materie prime utilizzate.

Tra gli integratori che ti consigliamo, ci sono i seguenti:

Ci sono molti modi per aiutare il tuo pastore tedesco ad ottenere un pelo più lucido di sempre. Fai la tua scelta.

Un cane sano è un cane felice ed il tuo pastore tedesco a pelo lungo merita di recuperare tutta la felicità che ti dà.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *