Tumore della pelle (istiocitoma) nel cane

In questo articolo parleremo di istiocitoma nel cane.

Un istiocitoma è un tumore benigno della pelle che ha origine nelle cellule di Langerhans, cellule immunitarie che funzionano per fornire immunità protettiva ai tessuti a contatto con l’ambiente esterno (naso, stomaco, intestino e polmoni) ma principalmente la superficie della pelle.

Queste cellule sono anche chiamate cellule dendritiche e istiociti.

Gli istiocitomi sono comuni nei cani, con alcune razze che sembrano essere più predisposte rispetto ad altre.

Queste razze includono i Labrador Retriever, Bull Terrier, Boxer, Bassotti, Cocker Spaniel e cani da pastore delle Shetland.

Più del 50% dei soggetti con diagnosi ha meno di due anni. Altrimenti, non c’è differenza di genere.

Sintomi dell’istiocitoma

  • Masse piccole, compatte, a cupola o a forma di bottone sulla superficie della pelle
  • Vesciche autoimmuni ulcerate
  • Crescita rapida, non dolorosa, generalmente solitaria
  • Le zone più comuni sono la testa, i bordi delle orecchie e gli arti
  • Occasionalmente più noduli o placche di pelle

Le cause dell’istiocitoma nel cane sono ancora oggi di origine sconosciuta.

Diagnosi di Istiocitoma

Dovrai fornire una storia completa della salute del tuo cane e l’insorgenza dei sintomi, dopodiché il tuo veterinario eseguirà un esame fisico approfondito.

Verrà condotto un profilo ematico completo, incluso un profilo ematico chimico, un emocromo completo, un’analisi delle urine e un pannello elettrolitico.

La maggior parte di queste forme tumorali si risolve da solo

Altri test diagnostici includono un esame citologico (un esame microscopico delle cellule) usando un campione raccolto da aspirato con ago sottile.

Ciò può rivelare cellule rotonde pleomorfe (cellule che assumono una o più forme), con nuclei di dimensioni variabili e di forma.

È comune scoprire che l’indice mitotico (una misura della proliferazione o uno stato di produzione veloce di una popolazione cellulare) è elevato.

I test possono anche mostrare prove di infiltrazione di linfociti sostanziali (globuli bianchi nel sistema immunitario vertebrato), plasmacellule e neutrofili (il tipo più abbondante di globuli bianchi).

Trattamento dell’istiocitoma

Poiché alcuni trattamenti possono influenzare negativamente i tumori maligni , è importante differenziare l’istiocitoma, una crescita benigna dei tessuti, da un tumore maligno.

Il tuo veterinario ti parlerà di questo e ti darà la possibilità di adottare un approccio di attesa.

Se il tumore viene diagnosticato in modo conclusivo e si scopre che è un istiocitoma, il solito metodo di trattamento è l’asportazione chirurgica della massa o criochirurgia, che viene condotta con un laser . Uno dei due è generalmente curativo.

Se la massa viene lasciata sola, può regredire spontaneamente entro tre mesi.

Questa è una decisione che dovrai prendere una volta che sarai stato informato di ogni possibile eventualità e di ogni metodo di trattamento disponibile per il tuo cane.

Vita e gestione del cane

Si raccomanda l’escissione chirurgica della massa se la massa non è regredita spontaneamente entro tre mesi. Con la rimozione della massa, la prognosi a lungo termine è generalmente eccellente.