“Anno nuovo, nuovo cucciolo… di pastore tedesco!”

cucciolo pastore tedesco

Un cucciolo di pastore tedesco? No problem. Che l’avventura abbia inizio!

Solo un mese fa sognavate l’arrivo del vostro cucciolo, e adesso eccolo qui, davanti a voi.

Ricordate ancora l’emozione della prima volta in cui i vostri occhi hanno incrociato quelli del vostro piccolo e adorabile pastore tedesco.

Era così carino… praticamente un batuffolo di pelo!

L’avete tanto sognato, atteso, desiderato. O forse no. Forse sono stati i vostri bambini a chiedervelo con una certa insistenza e, quando avete trovato la letterina appesa all’albero, non avete avuto altra scelta: Babbo Natale non avrebbe deluso i vostri pargoli, non questa volta per lo meno.

In fondo anche Biden, il Presidente degli Stati Uniti, ha avuto il suo da Santa Klaus.

E proprio come il fedele collega a quattro zampe d’oltreoceano, anche il vostro ha già conquistato tutti i membri della famiglia.

Lo attendevate, dicevamo, e lui puntuale è arrivato: ve l’hanno addirittura consegnato direttamente a casa con il comodo servizio di consegna a domicilio.

E anche se è con voi da poche settimane, si è già impossessato di ogni angolo della vostra dimora, e del vostro cuore.

Ma adesso… come fare? Cosa fare? Quando? E quanto?

cucciolo pastore tedesco

cucciolo pastore tedesco

Poche e semplici regole, ma fondamentali.

Mille dubbi, tante ricerche sul web, e tutte dall’esito incerto.

Quando avete inserito ‘pastore tedesco’ nel motore di ricerca, vi siete trovati davanti a una sfilza di link. Ma dopo ore di navigazione, nella vostra testa regna la confusione più assoluta. Perché nessuna risposta vi ha soddisfatto.

Nessun problema, siamo qui per aiutarvi.

La gestione di un cucciolo di pastore tedesco non è complicata, l’importante è seguire poche ma fondamentali regole.

Ecco alcuni preziosi e semplici consigli per iniziare a godervi ogni attimo insieme al vostro fedele compagno di vita.

Impariamo a prenderci cura del nostro cucciolo

Imparare a prendersi cura di un pastore tedesco non è difficile. L’importante è affidarsi a un allevatore esperto o a un veterinario che sappiano darvi tutta l’assistenza e tutto l’appoggio di cui voi e il vostro nuovo amico avete bisogno.

Perché diciamoci la verità: dopo l’entusiasmo iniziale… tocca fare i conti con la quotidianità. E anche ricordare che se è vero che un diamante è per sempre, anche un cane in un certo senso lo è – se avete già il vostro pastore tedesco con voi, concorderete sul fatto che è davvero un gioiello!cucciolo pastore tedesco

Rispettiamo le sue esigenze e le sue peculiarità

Siamo onesti. Ciò che vi ha spinto a prendere il vostro cucciolo, sono stati quegli occhioni languidi che vi fissavano dallo schermo del telefono. Sembrava proprio un peluche, vero? Ecco. Sembrava, appunto. Ricordatevi che un cane è un essere vivente, proprio come voi e i vostri figli, e come tale va trattato.

Un pastore tedesco ha le sue esigenze e le sue peculiarità, di cui è fondamentale tener conto per garantirgli tutta la serenità che merita.

Dall’alimentazione al movimento, dall’addestramento ai controlli veterinari: informatevi su tutto ciò di cui ha bisogno. Non ascoltate troppo i consigli di chi ha un chihuahua o un barboncino: nonostante la buona fede, difficilmente sapranno darvi le giuste informazioni, perché ogni razza è a sé e il pastore tedesco ha caratteristiche e necessità proprie, di cui occorre assolutamente tener conto.

Per ogni dubbio, confrontatevi con il vostro allevatore. Lui saprà come consigliarvi e supportarvi al meglio in questa nuova ed emozionante avventura.

Ricordatevi di istruire i vostri bambini sulla corretta gestione dell’animale. In questo modo, si creerà un legame unico e si eviteranno spiacevoli incidenti.

Organizziamo la nostra quotidianità insieme

Il vostro cucciolo sarà con voi praticamente ventiquattro ore su ventiquattro, o quasi.

Se lavorate fuori casa, al vostro rientro sarà il primo ad accogliervi, con tanto di feste che probabilmente nessuno vi ha mai fatto in maniera così aperta.

Dedicategli il vostro tempo e la vostra attenzione: il pastore tedesco è un cane amorevole e devoto. Se gli dimostrerete il vostro affetto, in poco tempo si trasformerà nel migliore amico che potrete avere.cucciolo pastore tedesco

Garantiamogli un’alimentazione corretta

Un’alimentazione corretta e bilanciata, ma soprattutto sana e ricca di principi nutritivi, è fondamentale per garantire al vostro cucciolo una vita lunga e felice.

Assicuratevi di acquistare solo cibo di qualità.

Fatevi consigliare dal vostro allevatore o dal vostro veterinario di fiducia.

Assicuratevi anche che abbia sempre a disposizione acqua fresca e pulita. Una corretta idratazione manterrà il vostro cane in perfetta forma.

Leggi anche: Alimentazione invernale e casalinga per i pastori tedeschi

Assicuriamogli il giusto spazio

Il pastore tedesco è un animale di taglia grande. Occorre considerare attentamente le sue esigenze di movimento, dal momento che per natura è un cane molto attivo. Se avete la fortuna di possedere un giardino, fate in modo di lasciargli trascorrere più tempo possibile all’aria aperta – tenendo ovviamente conto delle condizioni atmosferiche e della zona in cui abitate. Se, nei mesi più caldi, deciderete di lasciarlo fuori, assicuratevi cha abbia una cuccia delle dimensioni adatte in cui schiacciare un pisolino.

Se abitate in appartamento, organizzate gli ambienti in modo che possa scorrazzare e curiosare senza che attorno a lui ci siano pericoli, evitando così che possa far male a sé o agli altri.

Condividiamo i momenti di gioco

I cani, si sa, sono degli eterni bambini. Per loro tutto è gioco… anche le vostre ciabatte – ma forse ve ne sarete già resi conto. Bene.

È importante pianificare e individuare, nella vostra giornata, attività da mettere in pratica insieme al vostro nuovo compagno di vita.

Via libera a tutti i giochi all’aria aperta, con o senza palla. L’importante è fare movimento.

Vanno benissimo anche le passeggiate, che si trasformeranno in una consuetudine irrinunciabile.

Qualunque sia l’attività che sceglierete, non ha importanza: l’importante è poter condividere tempo di qualità con il vostro pastore tedesco.

cucciolo pastore tedesco

Favoriamo l’esercizio fisico

Offrite al vostro amico a quattro zampe tante occasioni di movimento. State pur certi che il vostro pastore tedesco vi ringrazierà, ricambiandovi con tutto il suo affetto – e qualche leccatina.

Se siete amanti dello sport, non dovrete più temere di praticarlo in solitudine: il vostro cucciolo diventerà la vostra ombra, ovunque andrete e qualunque attività vi appresterete a compiere.

Dedichiamo le giuste attenzioni al suo pelo

Che sia a pelo lungo o a pelo corto, non fa alcuna differenza. Il vostro pastore tedesco necessita di una quotidiana cura del pelo. Proprio come voi, anche lui deve pettinarsi e farsi bello tutti i giorni.

E non potendolo fare da solo, gli dovrete dare una mano… o una zampa.

Ricordate: una corretta e costante spazzolatura vi consentirà di prendervi cura di lui e controllarne allo stesso tempo lo stato di salute. Il manto di un pastore tedesco può rivelare molto delle sue condizioni psicofisiche.

cucciolo pastore tedesco

cucciolo pastore tedesco

Trasformate questa abitudine in un momento da dedicare alle coccole: sarà per entrambi un’altra piacevole occasione per trascorrere un po’ di tempo insieme.

Addestriamo il nostro pastore tedesco fin da piccolo

È importante che, sin da cucciolo, il vostro pastore tedesco segua insieme a voi un percorso di addestramento. In attesa di rivolgervi a un addestratore professionista, insegnate al vostro cucciolo i primi ‘comandi’. Sarà per entrambi un modo per socializzare e conoscervi, e per fargli apprendere tutte quelle regole che vi consentiranno di gestire al meglio la vita dentro e fuori casa.

Leggi anche: Il pastore tedesco cucciolo che fa la pipì per emozione, cause e rimedi

Prendiamoci cura della sua salute

Importante: sottoponete il vostro cucciolo a controlli periodici. Pianificateli per tempo, in modo da evitare di fare tutto all’ultimo momento. Proprio come noi, anche i nostri cani necessitano di un check-up completo, da un professionista.

Affidatevi a un veterinario di fiducia, se esperto di pastori tedeschi ancora meglio.

Se non ne avete uno, confrontatevi con chi ha già avuto cani di questa razza, oppure chiedete consiglio al vostro allevatore, che saprà consigliarvi il professionista giusto.

Conclusioni

Attenzione, dunque, cure, dedizione, amore incondizionato.

Poche ma fondamentali regole che trasformeranno questa nuova avventura nel viaggio più emozionante della vostra vita, accanto a uno degli esemplari più amati e conosciuti nel mondo: il pastore tedesco.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.