Lavare il cane? Si può fare anche con il tea tree oil

Quando si decide di tenere un cane nel nostro ambiente, è cosa buona e giusta provvedere a tutto ciò di cui ha bisogno il nostro amico peloso.

Un’alimentazione corretta ed equilibrata nel cucciolo è sicuramente l’aspetto principale, ma lo stesso può dirsi per il lavaggio e la pulizia, da applicare con efficacia e soprattutto con una certa costanza.

Per procedere al lavaggio del nostro cane si può optare anche per alcuni rimedi naturali, come ad esempio il tea tree oil, conosciuto anche come olio essenziale di melaleuca, che risulta largamente gettonato per la sua capacità di detersione completa della pelle e del pelo dell’animale domestico.

Il tea tree oil non va assolutamente utilizzato sui gatti, mentre sui cani può essere applicato per favorire le cicatrizzazioni e impedire la formazione di dermatiti e otiti.

Tuttavia bisogna sempre operare con grande attenzione per non rischiare di danneggiare la cute del nostro “pet”.

Il rimedio naturale che garantisce un buon odore

Spesso il pelo del cane tende ad emanare un odore tutt’altro che gradevole, ed è molto difficile trovare soluzioni che vadano a risolvere questo fastidioso problema.

Il tea tree oil può venirci in aiuto perché caratterizzato da proprietà disinfettanti e antimicotiche, capaci di andare a ridurre sensibilmente il cattivo odore del pelo che può formarsi anche subito dopo il “bagnetto”, magari a causa dell’umidità rimasta nella peluria in seguito ad un’asciugatura non esattamente adeguata.

Per applicare correttamente questa essenza, il consiglio è di diluirlo nell’acqua saponata che verrà utilizzata per garantire un buon livello di pulizia al nostro amico a 4 zampe; in alternativa, può essere spruzzato con un nebulizzatore sul cane, ma prima bisogna procedere ad un lavaggio approfondito e dettagliato.

Utilissimo anche per le dermatiti

Oltre alla pulizia del pelo, l’olio essenziale di melaleuca è un rimedio naturale fortemente considerato anche per la cura delle dermatiti che possono sopraggiungere sulla pelle del cane, senza obbligarlo ad assumere farmaci.

Quando ci si accorge che l’animale è interessato da una dermatite topica, un’ottima soluzione è quella di applicare il tea tree oil con un batuffolo di cotone, valutando l’intervallo di tempo necessario a seconda della gravità dell’infezione (che può essere batterica o fungina, ndr).

Se è possibile, meglio farsi strada tra la peluria e applicare il rimedio naturale direttamente sulla pelle del cane, in modo tale da consentire una maggiore efficacia del trattamento.

Il tea tree oil è ottimo anche per combattere i parassiti

Pulci, zecche, funghi sono tra i “nemici giurati” del nostro amico cane. Molto spesso questi parassiti scatenano anche patologie piuttosto gravi, come ad esempio la leishmaniosi.

Ecco perché bisogna sempre fare molta attenzione ed evitare al cane queste spiacevoli situazioni: anche su questo fronte, le spruzzate di tea tree oil si rivelano particolarmente indicate ed efficienti.

Applicando l’olio direttamente sul pelo del cane (sempre in forma diluita, ndr) si avrà un ottimo antidoto ai parassiti: il trattamento va ripetuto finché non ci sarà più traccia di pulci e/o zecche.

L’otite si può curare?

Se l’otite che ha colpito il nostro amico peloso è di derivazione “fungina” (come ad esempio la candida, ndr) ecco che un rimedio naturale come il tea tree oil si rivela perfetto per combatterla ed eliminarla.

Basterà preparare una soluzione comprensiva di acqua distillata e olio essenziale di melaleuca da applicare poi all’interno del condotto uditivo tramite un semplice contagocce.

La sostanza sarà in grado di far morire i funghi che hanno scatenato l’infezione, consentendo al cane di tornare in buona salute.

Se invece l’otite è stata causata da intolleranze alimentari, l’utilizzo del tea tree oil non sarà sufficiente: in questo caso servirà infatti variare il piano dietetico del cane.

Il tea tree oil può essere pericoloso: occorre molta attenzione

Ci sono anche delle controindicazioni nell’utilizzo del tea tree oil? No, se il rimedio naturale viene applicato correttamente.

Tuttavia, può accadere che il nostro amico a 4 zampe ingerisca per sbaglio la sostanza, andando così incontro ad una possibile intossicazione. I sintomi che devono allarmarci sono una marcata sonnolenza e una produzione eccessiva di bava, oltre a nausea e astenia.

Il motivo della soluzione diluita è proprio questo, ovvero evitare che il cane possa accidentalmente intossicarsi andando a leccare il tea tree oil presente sul suo pelo.