Perché il pastore tedesco scava le buche in giardino e in casa?

Il tuo cucciolo di pastore tedesco scava nella cuccia, nel pavimento o in giardino? Non sai come fare a farlo desistere da questa attività? In questo nuovo articolo ci soffermiamo sui motivi per cui il cane scava, su cosa vuole comunicarci e quali sono i rimedi più efficaci per evitare che continui a farlo.

Perché il pastore tedesco scava: 5 validi motivi

Sono in molti a chiedersi perché i cani, come il pastore tedesco, fanno le buche nel terreno, scavano nella cuccia e nel pavimento di casa.

Innanzitutto partiamo dalla premessa che, se il cane scava, non sta assolutamente facendo nulla di anormale. È un comportamento naturale insito in questo animale. Tuttavia ci sono alcune razze più predisposte a compiere questa attività ed altre un po’ meno.

Il pastore tedesco, insieme agli husky, ai bassotti, ai barboncini ed ai dobermann è tra i cani che, più in assoluto, ama scavare: questo carattere del pastore tedesco è proprio il frutto della sua genetica.

Tale comportamento può essere, però, anche indice di disagio e malessere oppure può essere ricondotto ad altri motivi che non tutti sanno riconoscere.

Qui di seguito elenchiamo le principali ragioni per cui il cane scava, così da riuscire ad interpretare ed analizzare meglio la situazione e non fraintenderla con un comportamento di sfida e ripicca (è scientificamente provato che i cani non fanno dispetti):

  1. Il cane scava per sfuggire dal caldo. In estate, quando le temperature sono alte ed insopportabili per il cucciolo di pastore tedesco, è possibile che lui cerchi di scavare delle buche nel terreno del giardino per costruirsi una tana al fresco;
  2. Il cane scava perché fa poca attività fisica o rimane troppo tempo da solo. In particolare, il pastore tedesco è una razza che ama molto il movimento ed ha bisogno di lunghe passeggiate. Nel caso si ritrovi per lunghe ore al giorno da solo in giardino o in casa, senza poter correre e sgranchirsi le ossa da qualche parte, si mette a scavare buche nel terreno o nel pavimento per cercare di sfogare in qualche modo la sua tensione ed il suo bisogno di giocare;
  3. Il cane scava perché vuole nascondere del cibo. Se il pastore tedesco ha in bocca una “preda”, un croccantino e del cibo mentre scava, la situazione è più semplice del previsto da analizzare: il cucciolo scava perché vuole tenere il suo bottino al riparo da chi potrebbe prenderglielo. L’istinto naturale di ogni cane è infatti quello di conservare al sicuro ed in maniera il più protetta possibile le “cose” di sua proprietà. È, quindi, questione di genetica: per secoli i cani si sono creati dei “frigoriferi naturali” per conservare al meglio il loro cibo;
  4. Il cane scava perché ha paura. Sono diversi gli studiosi che ritengono tale attività sintomo di paura da parte il cane. Ad esempio, un temporale forte con fulmini rumorosi oppure un rumore improvviso da parte di una persona sconosciuta potrebbero portare il cane a tentare di scavarsi una tana per nascondersi e per proteggersi al meglio;
  5. Il cane scava per istinto materno. Se la tua femmina di pastore tedesco è incinta, il suo istinto naturale la può portare a fabbricarsi da sé una “cuccia” (seppur ne abbia già una bella grande fatta da te), così da tenere al caldo e protetti i propri cuccioli. Quindi, se una femmina non sterilizzata comincia improvvisamente a grattare la cuccia, il pavimento o il terreno in giardino, potresti chiederti se per caso non abbia avuto qualche incontro all’ultimo calore. L’atto di scavare è uno dei primi segnali della gravidanza in atto.

Il tuo cane scava nella cuccia, nel pavimento o nel terreno? Ecco alcune possibili soluzioni

Se il tuo pastore tedesco scava buche per poca attività fisica oppure per stress, a causa del troppo tempo lasciato da solo in casa, il consiglio migliore che come allevatori di pastori tedeschi professionisti possiamo darti è quello di cercare di allontanare la noia ed il disagio con un bel po’ di camminate, di gioco e di socializzazione con altri cani.

Ad esempio, potresti uscire con lui almeno due volte al giorno affinché torni a casa abbastanza esausto, oppure potresti intrattenerlo con dei giocattoli, come ad esempio una pallina: gli oggetti che rotolano rendono i cuccioli di pastore tedesco molto eccitati e felici.

Anche permettere al tuo cane di socializzare con altri simili è una buona soluzione per far sì che non si annoi e non sia tentato di scavare buche.

Pensare, infatti, che il proprio terrazzo o il proprio giardino siano abbastanza per il pastore tedesco è assolutamente sbagliato. Questa particolare razza ha bisogno sempre del giusto movimento e di tanto esercizio fisico.

Se il tuo giardino è diventato ormai pieno di piccoli crateri, potresti ricorrere a qualche trucchetto educativo. L’importante è non punire mai il tuo pastore tedesco per aver scavato una fossa. Seppur tu possa costringerlo a guardare la buca scavata, il cane non sarà mai in grado di associare essa ad una punizione.

Per impedirgli di scavare le buche, potresti ad esempio sotterrare un palloncino nel punto più grattato. Non appena le sue zampe lo faranno esplodere, il cane si spaventerà e non tornerà più a scavare in quel determinato punto. Altrimenti potresti utilizzare un fischietto o qualche altro strumento che provochi del rumore, così da allontanare il cane dalla zona di scavo prediletta.

Questi metodi veloci, ma un po’ bruschi, possono essere evitati semplicemente costruendo al pastore tedesco una sabbionaia in cui poter scavare: la sabbia, infatti, è più morbida da scavare e consente a lui di divertirsi ugualmente. Per invitarlo in quell’area da te costruita nel giardino (possibilmente delimitata da una staccionata), potresti sotterrare dei bocconcini così da attirare la sua attenzione.

Sempre nell’ambito del fai da te, potresti costruire in giardino una zona ombreggiata per il tuo cane. In questo modo, invece di scavare buche per fuggire dall’eccessivo calore estivo, il tuo cucciolo di pastore tedesco potrebbe trovare riparo dentro questa cuccia, che deve essere il più possibile grande ed accogliente.

Non dimenticare di mettere all’interno di questa tana una ciotola sempre piena di acqua bella fresca.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

9 + uno =